cerca CERCA
Domenica 19 Settembre 2021
Aggiornato: 13:08
Temi caldi

Imprese: nasce Confimi Emilia, alla guida Giovanni Gorzanelli

28 settembre 2015 | 10.47
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Nasce Confimi Emilia. La Confederazione dell’industria manifatturiera italiana e dell’impresa privata si è data una struttura aggregata che copre tutta l’area emiliana. Non una nuova realtà associativa, ma l’integrarsi delle realtà territoriali - Bologna, Modena e Reggio Emilia - aderenti alla Confederazione nazionale di Confimi Industria. A guidare la nuova Confimi regionale, una realtà che raccoglie 870 imprese associate, oltre 12 mila addetti per quasi 3 miliardi di euro di fatturato, di cui un quarto proveniente dall’export, sarà Giovanni Gorzanelli, già presidente di Confimi Modena.

“Dopo aver fatto i compitini per l'Europa, è ora di pensare all'economia nazionale e alle pmi manifatturiere in particolare che oggi sono l'unico welfare possibile in Italia", commenta Paolo Agnelli, presidente nazionale di Confimi Industria, che continua: "Si tratta di rafforzare l'impegno per far crescere il tessuto produttivo locale, nella convinzione che questo sia strettamente legato alla crescita del territorio nel suo complesso e capace di attirare chiunque arrivi da fuori, siano questi investitori o clienti". Il presidente Agnelli poi ricorda che "questa nuova realtà è l’evidenza che la Confederazione sa lavorare in sinergia con il territorio e le istituzioni per i propri imprenditori”.

“L’Emilia è una terra per noi cruciale, che da decenni - conclude Agnelli - traina l'economia nazionale grazie alle piccole e medie imprese, meritevoli di una degna rappresentanza a tutti i livelli. Faccio i miei auguri al presidente Gorzanelli, nella convinzione che porterà avanti un grande lavoro, come sempre ha fatto fino ad oggi”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza