cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:33
Temi caldi

Ucraina, il presidente scioglie il Parlamento e convoca nuove elezioni

25 agosto 2014 | 11.06
LETTURA: 2 minuti

Una trentina di blindati avrebbe varcato il confine russo con l'Ucraina, nei pressi di Mariupol, nel sudest del Paese

alternate text
(Xinhua)

Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha sciolto il parlamento di Kiev e convocato nuove elezioni politiche per il 26 ottobre.

In un intervento in televisione, Poroshenko ha osservato che molti tra quanti siedono attualmente in parlamento a Kiev sono sostenitori del deposto presidente Viktor Yanukovych e ha detto che la maggior parte degli ucraini aspira ad avere un nuovo parlamento.

Il presidente ucraino Petro Poroshenko si è detto anche "molto preoccupato" a seguito dell'annuncio di Mosca dell'invio di un altro convoglio di aiuti umanitari destinati alle popolazioni dell'est dell'Ucraina e per la notizia secondo cui una trentina di blindati avrebbe varcato il confine russo con l'Ucraina, nei pressi di Mariupol, nel sudest del Paese.

"Il capo dello stato ucraino ha espresso viva preoccupazione in merito alla violazione della frontiera ucraina da parte di veicoli blindati russi e all'intenzione della Russia di inviare un cosiddetto convoglio 'umanitario' nuovamente in Ucraina", ha reso noto la presidenza dopo una conversazione telefonica di Poroshenko con il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy.

Nato conferma: Russia non invitata a summit in Galles - "La Federazione russa non è stata invitata al summit della Nato in Galles" in programma il 4 e 5 settembre. Lo ha detto all'Adnkronos una fonte dell'Alleanza atlantica da Bruxelles, confermando quanto scritto dal giornale russo "Kommersant".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza