cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 09:56
Temi caldi

Nuovo Dpcm, Salvini: "Conte si fermi, c'è diritto alla famiglia"

04 dicembre 2020 | 12.38
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma

"Ieri 993 morti, ma quest'estate Zingaretti diceva che con me al governo ci sarebbe stata una strage". Così Matteo Salvini, parlando nel corso di una diretta Facebook. "Ma non è il momento delle polemiche, uniamoci", aggiunge passando quindi al commento sulle misure anti covid contenute nel nuovo Dpcm di Natale. Salvini ribadisce "la nostra posizione, il diritto alla salute prima di tutto, niente veglioni, ma il diritto alla famiglia sì, all'affetto sì, il diritto a vedere la mamma e il papà sì".

"Conte si fermi, rifletta, capisca le sofferenze e le speranze di milioni di mamme e papà separati, che almeno a Natale e a Capodanno, hanno il diritto di abbracciare non uno sconosciuto, ma la mamma, il nonno", dice ancora Salvini.

"Non si tassano casa e risparmi degli italiani, faremo le barricate contro la patrimoniale", continua il leader leghista, rivolto al premier Conte. "E la lotteria sugli scontrini tienitela per altri momenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza