cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 17:57
Temi caldi

Alimenti

Nuovo scandalo Fipronil, Germania richiama 73mila uova

12 giugno 2018 | 17.39
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Nuovo scandalo Fipronil. Sei Stati tedeschi avrebbero ritirato dal mercato circa 73mila uova, dopo la scoperta di residui dell'insetticida protagonista un anno fa di una vicenda analoga. Le autorità dell'Agricoltura della Bassa Sassonia hanno spiegato che le uova sarebbero arrivate da un'azienda agricola biologica olandese, ma anche che non ci sono rischi per la salute umana.

Il Fipronil è un insetticida che in Ue non può essere utilizzato su animali come i polli. L'anno scorso milioni di uova sono state ritirate dai supermarket di mezza Europa proprio a causa di una contaminazione da fipronil.

Tracce della sostanza sarebbero state rilevate ora in campioni da un centro di confezionamento nella città di Vechta. I residui erano al di sopra dei livelli autorizzati in Ue (0,005 mg per kg), ma "ben al di sotto dei limiti considerati un rischio per la salute", hanno spiegato le autorità locali. Al massimo sono stati rilevati livelli di 0,019 mg per kg. Le uova 'nel mirino' sono state deposte tra il 17 maggio e il 4 giugno. Una seconda batteria di test dovrebbe dare risultati entro questa settimana, fa sapere la Bbc online. La Germania rappresenta il maggior mercato per le uova olandesi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza