cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 10:35
Temi caldi

Operazione antidroga dei Carabinieri nel territorio garganico, 31 arresti

29 aprile 2014 | 11.03
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Foggia, 29 apr. (Adnkronos/Ign) - Doppia operazione antidroga al Sud. Una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 31 persone viene eseguita in queste ore dai carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano e del Comando provinciale di Foggia. Sono accusate di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti nelle cittadine di Vieste, Peschici, Cagnano Varano e Rodi Garganico con collegamenti anche con Foggia e Stornarella. I reati sarebbero stati commessi in un anno di tempo tra il 2012 e il 2013. I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Foggia su richiesta della procura della Repubblica. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno sequestrato numerose dosi tra cocaina, hashish e marijuana.

Altra operazione è quella dei carabinieri del Comando provinciale di Ragusa che hanno notificato un provvedimento di informazione di garanzia e avviso di chiusura delle indagini preliminari, emesso dalla Dda di Catania nei confronti di 49 persone accusate a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti e concorso in detenzione di armi e droga.

L'inchiesta, denominata 'Pentagono' ha riguardato un'organizzazione criminale con base a Scicli e collegata a una più vasta rete del narcotraffico operante tra Catania, Napoli e la provincia ragusana, e in particolare a Scicli, Modica, Ispica, Vittoria e Pozzallo. I carabinieri hanno ricostruito collegamenti, ruoli e funzioni di capi e gregari dello smercio di ingenti quantitativi di hashish e cocaina, e hanno sequestrato in varie operazioni sin dal 2007 varie partite di droga.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza