cerca CERCA
Mercoledì 21 Aprile 2021
Aggiornato: 22:17
Temi caldi

Pagliaro (Cepa): "Sistema patronati discende da Costituzione"

30 marzo 2021 | 13.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

"Compie 20 anni la legge 152 del 2001 che disciplina il ruolo dei patronati. Quando qualcuno negli anni 2000 provò a cancellare l'attività dei patronati nel nostro Paese intervenne addirittura la Corte costituzionale con una sentenza in cui si diceva che il servizio svolto discende dall'articolo 38 della nostra Costituzione, perché le nostre organizzazioni promotrici organizzano delle attività a sostegno dei propri iscritti e non". Così, in un'intervista all'Adnkronos/Labitalia, Michele Pagliaro, presidente del Inca Cgil e presidente del raggruppamento Cepa (Acli, Inas, Inca e Ital).

"Quindi - spiega - un aiuto concreto che va ai lavoratori che noi abbiamo portato avanti un questi anni, in tantissime forme in tutto il territorio nazionale e anche nel mondo. Il sistema della rete dei patronati, infatti, è un presidio di prossimità straordinario. Noi abbiamo seguito i flussi migratori e dei nostri connazionali. l'Inca, ad esempio, che è il patronato della Cgil, è presente in tutta Europa, Australia, nella fascia sud sahariana dell'Africa e anche nelle Americhe del Nord e del Sud".

"Il sistema del patronati italiano - ricorda - conta circa 15.500 operatori e le nostre sedi sono 6.979 in Italia e nel mondo. La nostra è prevalentemente un'azione consulenziale perché il mercato del lavoro, nel nostro Paese, è 'spezzettato' e di volta in volta quando le misure non hanno avuto un tiraggio a pieno regime come da previsione noi interveniamo".

Un ruolo confermato durante la pandemia: "I patronati sono un punto di riferimento importante lo abbiamo dimostrato non solo in tutti questi anni, ma anche nei momenti di maggiore difficoltà. Anche durante la pandemia abbiamo dimostrato di aver svolto fino in fondo il nostro ruolo", precisa Pagliaro. "Lo abbiamo svolto - precisa - rimanendo operativi anche quando importanti istituzioni come l'Inps e l'Inail chiudevano, anche perché i diritti e le tutele non sono andate in quarantena. Ci sono state delle misure di sostegno per i cittadini e noi abbiamo svolto un ruolo fondamentale da protagonisti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza