cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 12:07
Temi caldi

Pena di morte, Vaticano: "Misura disumana che umilia"

25 giugno 2020 | 14.52
LETTURA: 1 minuti

Nuovo anatema della Chiesa. La condanna contenuta nel 'Direttorio per la catechesi' presentato stamani

alternate text
(Fotogramma)

Nuovo anatema del Vaticano contro la pena di morte. Nel Direttorio per la catechesi presentato stamani, rifacendosi a quanto scritto anche dal Papa nel Catechismo, si denuncia che la "condanna alla pena di morte è una misura disumana che umilia, in qualsiasi modo venga perseguita, la dignità personale. E in sé stessa contraria al Vangelo perché viene deciso volontariamente di sopprimere una vita umana che è sempre sacra agli occhi del Creatore".

"Dio è il riferimento iniziale e ultimo della vita, dal suo concepimento alla morte naturale; la persona è sempre unità di spirito e corpo; la scienza è al servizio della persona; la vita va accolta in qualsiasi condizione, perché redenta dal mistero pasquale di Gesù Cristo", sono i principi basilari della bioetica cattolica: la catechesi, quindi, "dovrà porre ogni sforzo per far comprendere l’insegnamento della Chiesa in proposito e aiutare a creare una nuova cultura. La sfida per il rispetto della dignità e dell’integrità della persona rimane, pertanto, uno scenario attuale per l’annuncio dell’amore misericordioso di Dio nel mondo contemporaneo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza