cerca CERCA
Lunedì 25 Ottobre 2021
Aggiornato: 15:22
Temi caldi

Rassegna stampa: il lavoro nei quotidiani di oggi

16 settembre 2014 | 09.40
LETTURA: 3 minuti

Andrea Lenzi (Cun): "Dal mio osservatorio, trovo che nella scuola superiore dovrebbe essere iniziata una fortissima attività di orientamento".

alternate text

"Il lobbista è un professionista che rappresenta specifici interessi, alla luce del sole e si occupa, prevalentemente, di produzione legislativa. Non di procacciare affari. Dunque, lei si reca in Parlamento e spiega ai deputati o ai senatori come dovrebbero scrivere una legge". Così, in un'intervista a 'Avvenire', Giuseppe Mazzei fondatore di un'associazione di lobbisti, 'Il Chiostro'. "E' da tempo che chiediamo una legge -sostiene- che regolamenti il settore e che valga per tutti gli operatori. Abbiamo fatto una nostra proposta che abbiamo inviato anche al presidente del Consiglio Renzi".

"L' avviso a sportello del Fondo Formazienda si è dimostrato nel tempo uno strumento efficace per la crescita dell'azienda e di notevole intelligenza operativa per la crescita professionale del lavoratore, cui consente di acquisire nuove competenze, di essere competitivo e di partecipare alla vita produttiva con contributi di qualità". Così, in un'intervista a 'Italia Oggi' il segretario generale della Confsal, Marco Paolo Nigi.

"Dal mio osservatorio, trovo che nella scuola superiore dovrebbe essere iniziata una fortissima attività di orientamento: i ragazzi devono pensare al 'dopo maturità' già dal 2°-3° anno per compiere scelte motivate e consapevoli. All'estero l'ultimo anno è preorientativo: si scelgono le materie che permettono poi di iscriversi solo ad alcune facoltà universitarie". Così, in un'intervista a 'Italia Oggi', Andrea Lenzi, presidente del Consiglio universitario nazionale.

"E' profondamente sbagliato pensare che la contrazione del credito in Italia sia responsabilità dell'Eba. Ciò che stiamo facendo punta esattamente al contrario: il rafforzamento patrimoniale e la pulizia dei bilanci bancari sono una condizione necessaria per far ripartire il credito per imprese e famiglie". Così, in un'intervista a 'Il Sole 24 Ore', Andrea Enria, presidente dell'Autorità bancaria europea.

"I Paesi ci sono, avremo il record di padiglioni e vendiamo un sacco di biglietti". Così, in un'intervista a 'Il Sole 24 Ore', Giuseppe Sala, commissario unico per l'Expo. "Expo può fare tante cose -avverte- ma togliamoci dalla testa che l'Expo vada ad agire su mille settori industriali. L'Expo è alimentazione, quindi il settore dell'agro-food, e turismo, che sono due settori veramente fondamentali".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza