cerca CERCA
Venerdì 17 Settembre 2021
Aggiornato: 16:21
Temi caldi

Reggio Emilia, spinge la moglie dalle scale: denunciato 45enne

03 luglio 2020 | 11.25
LETTURA: 1 minuti

Non si è trattato di un episodio isolato

alternate text
(Fotogramma)

Un operaio italiano 45enne residente in Val d’Enza (Reggio Emilia) è stato denunciato alla Procura reggiana per i reati di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. L'uomo ha messo in atto condotte violente nei confronti della moglie. Ad intervenire i carabinieri della stazione di Castelnovo Sotto (Reggio Emilia). Non si è trattato infatti di un episodio isolato ma era una condotta che durava da anni. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, a cui la vittima ha sporto denuncia, la moglie domenica notte è rincasata e ha suonato il campanello, non riuscendo a entrare in casa con le chiavi perché la porta era chiusa dall’interno. E' stata fatta entrare dalla suocera che si trovava in casa con la coppia ma, salita al piano di sopra per raggiungere la sua camera da letto, si è ritrovata davanti il marito che, dopo averla afferrata per un braccio, l'ha spinta facendola cadere per le scale.

L'ha poi raggiunta, afferrandola per il braccio, trascinandola verso la porta, insultandola e minacciandola di sbatterla fuori di casa. Dopo aver atteso che il marito si calmasse, la donna, approfittando anche del fatto che l’uomo era andato in bagno a farsi una doccia,  ha raggiunto la sua camera (i due da qualche tempo erano ormai separati in casa), ha prelevato i suoi effetti personali ed è fuggita. Subito dopo ha chiamato i carabinieri che l'hanno soccorsa e hanno denunciato il marito. Alla donna, in ospedale, sono stati assegnati sette giorni di prognosi per policontusioni, dopo le cure è andata via di casa sistemandosi in un domicilio protetto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza