cerca CERCA
Venerdì 18 Giugno 2021
Aggiornato: 16:02
Temi caldi

Riforme: Senato respinge emendamento su propria abolizione

30 luglio 2014 | 17.17
LETTURA: 1 minuti

L'aula di palazzo Madama Senato ha bocciato, con 182 contari, 92 favorevoli e 7 astenuti, un emendamento che prevedeva l'abolizione del Senato. Antonio Azzollini (Ncd) l'aveva inizialmente proposto, ma in aula ha dichiarato di ritirarlo, ma a quel punto Lega e Sel l'hanno fatto proprio e M5S ha dichiarato voto a favore.

A favore anche Domenico Scilipoti (Fi), che aveva detto, tra l'altro, che l'aula davanti agli italiani rischiava di dare l'immagine di una "banda di cialtroni". Dopo il voto, il capogruppo azzurro Paolo Romani si è scusato con l'aula per le "espressioni inappropriate" di Scilipoti, chiedendo che il suo tempo di intervento venisse scomputato da quello a disposizione di Fi, visto che "ancora siede" tra i suoi banchi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza