cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 03:00
Temi caldi

Roma, Calenda: "Non ho deciso ma non possiamo scappare tutti"

11 ottobre 2020 | 11.30
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Non pensavo di candidarmi. E ancora non ho deciso. Avrei appoggiato un candidato forte. Ho fatto dei nomi. Ma possiamo scappare tutti dalla più difficile sfida amministrativa che c’è in Italia, mentre sosteniamo che l’Italia può ripartire solo attraverso la buona amministrazione?". Carlo Calenda, in una seria di risposte via Twitter, spiega a che punto è la questione della sua candidatura a sindaco di Roma.

"Ho sempre pensato che sarebbe uscito un nome forte che avremmo potuto appoggiare. È uscito? No. Si pone una questione nei termini che ho spiegato nei tweet precedenti? Sì. Punto. Mi pare abbastanza consequenziale", scrive l'ex ministro in una conversazione con un utente.

"Non prendo decisioni senza vedere i numeri. E non ho ancora visto i numeri. Ci sono poi molte altre variabili", risponde in un altro tweet Calenda, che poi chiarisce: "Se c’è una cosa che una mia eventuale candidatura comporterebbe è evitate la saldatura PD-Raggi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza