cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:59
Temi caldi

Roma: tra start up è boom 'social innovation', 71 nuove imprese

17 novembre 2014 | 18.18
LETTURA: 3 minuti

Nei settori architettura, arte, artigianato artistico, disegno industriale, moda, pubblicità e comunicazione, fotografia, editoria, audiovisivo.

alternate text

La 'social innovation' è diventata protagonista nella provincia di Roma con la nascita di 71 nuove aziende nei settori: architettura, arte, artigianato artistico, disegno industriale, moda, pubblicità e comunicazione, fotografia, editoria, audiovisivo, un comparto che produce quasi il 5% dell’intero fatturato di Roma e Provincia.

Proprio per questo, la Provincia di Roma è stata selezionata come best practice nell’area 'istituzioni' al 'Social Innovation Around - Idee alla luce del sole', dove ha presentato i progetti messi in campo, nella giornata conclusiva del summit dedicato all’innovazione sociale che si è svolto negli studios di Cinecittà.

La Provincia di Roma ha ricevuto un significativo riconoscimento a livello europeo, come best practice nei settori della creatività e innovazione, nell’ambito del progetto europeo 'Cross innovation' (www.cross-innovation.eu), finanziato dalla Commissione europea, nell’ambito del programma Interreg IV C, di cui la Provincia di Roma è partner, assieme a 10 città europee: Amsterdam, Birmingham, Berlino,Varsavia, Tallin, Vilnius, Stoccolma, Linz e Pilsen. Obiettivo del progetto è identificare le buone pratiche di 'cross innovation', individuando metodologie e strumenti di collaborazione tra le imprese tradizionali e quelle creative/innovative, per la ricerca di soluzioni in campo economico e sociale, per promuovere lo sviluppo economico delle imprese e del territorio.

L’esperienza di internazionalizzazione co-sharing delle competenze si concluderà 31 dicembre 2014.

La Provincia di Roma ha coinvolto, nell’ambito delle attività di internazionalizzazione previste dal progetto 'Cross Innovation', 10 imprese romane nei settori della tecnologia e creatività: Edillio (nuovi sistemi di monitoraggio dei pozzi idrici), Occhio del riciclane (creazione di reti a favore del riutilizzo su scala e inclusione sociale), Sigma Consulting (pannello 'inseguitore' del sole, in grado di massimizzare l’energia dal parco solare), Studio Cassio-Arte del mosaico (Pixel Mosaics Kit, riproduzione a mosaico di immagini digitali da trasporre su marmo), Alfameg (progetto SMARTile per la riabilitazione cognitiva di pazienti affetti da trauma cranicoencefalico), Biofl (dispositivi radar portatili a Led e a basso consumo per i settori automotive e aeronautica), Blue Thread (sistemi di allerta meteo e salvaguardia ambientale in ambito marino), Panorama (progetti di multimedialità immersiva), Sear Coop. (applicazione del processo di pirolisi come metodo di smaltimento sicuro dei farmaci scaduti, associato al recupero di energia), KA-MO (design calzature con componenti intercambiabili).

Le imprese hanno partecipato a un evento B2B a Berlino dove hanno avuto un’opportunità concreta per creare legami e scambi con partner europei e incontrare più di 90 aziende.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza