cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Russia: procura chiede condanna a 10 anni per Navalny

17 febbraio 2015 | 11.46
LETTURA: 2 minuti

La richiesta nel corso del processo d'appello per appropriazione indebita. Considerato l'oppositore numero uno del presidente russo Vladimir Putin, l'avvocato era stato condannato con il fratello a tre e mezzo, ma la procura di stato russa ha presentato un ricorso

alternate text
Alexei Navalny (Foto Infophoto)

La procura russa ha chiesto una condanna a dieci anni di reclusione contro il blogger Alexei Navalny, l'oppositore numero uno del presidente Vladimir Putin, nel corso del processo d'appello per appropriazione indebita. Lo riporta l'agenzia di stampa RIA, spiegando che l'avvocato e attivista politico, che ha guidato le proteste di piazza a Mosca contro il leader del Cremlino nel 2011 e 2012, lo scorso anno è stato accusato con suo fratello Oleg di aver rubato 30 milioni di rubli (520mila dollari) da due società, fra cui una sussidiaria della Yves Rocher.

Entrambi sono stati condannati a tre anni e mezzo, ma mentre Oleg è finito in prigione, Navalny ha ottenuto una sospensione delle pena dopo che la procura di stato russa ha presentato un ricorso in appello ritenendo la sentenza troppo benevola. "Chiediamo che sia condannato a 10 anni di carcere", ha detto un procuratore nel processo d'appelo in corso in un tribunale di Mosca

Navalny era già stato condannato nel 2013 a cinque anni di carcere a seguito di un controverso processo in cui era accusato di appropriazione indebita. La condanna in seguito era stata sospesa e al blogger erano stati accordati gli arresti domiciliari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza