Home . Salute . Medicina . Novelli (Tor Vergata), il medico del futuro sarà anche scienziato

Novelli (Tor Vergata), il medico del futuro sarà anche scienziato

Fra 10-15 anni medicina sarà anche robotica, intelligenza artificiale, sensoristica

MEDICINA
Novelli (Tor Vergata), il medico del futuro sarà anche scienziato

Medico del futuro

Il medico del futuro dovrà essere un clinico, ma anche un po' scienziato, e dovrà prepararsi ad affrontare le nuove sfide di una medicina sempre più hi-tech fin dall'università. Ne è convinto il genetista nonché rettore dell'Università di Tor Vergata, Giuseppe Novelli, che lo spiega all'Adnkronos Salute: "I medici del futuro usciranno fra 12-15 anni dalle università, ma cosa sarà la medicina fra 12-15 anni? Non lo sappiamo con certezza, ma probabilmente sarà robotica, intelligenza artificiale, sensoristica. E tutto questo - sottolinea Novelli - richiede nuove competenze nel corso di laurea".


"In Europa stiamo già discutendo di come dovrà essere il medico europeo fra 15-20 anni", per prepararlo in modo adeguato. "Gli olandesi parlano di creare un medico scienziato, loro lo chiamano clinical scientist. Credo che sia la direzione giusta, per questo io penso che le competenze sono tante e il corso di laurea in parte vada rivisto".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.