cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 01:04
Temi caldi

Lega

Salvini in piazza con rosario e Vangelo

24 febbraio 2018 | 19.14
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Matteo Salvini (Afp) - AFP

Il segretario della Lega Matteo Salvini, dal palco di piazza Duomo a Milano ha mostrato un rosario che teneva in tasca. ‎"Mi porto dietro un rosario che mi ha regalato un don, fatto da una donna che combatte in strada, non lo mollo", ha detto rivolto ai sostenitori in piazza. Con la Lega al governo "gli ultimi diventeranno primi. Vuol dire passare dalle parole ai fatti, sporcarsi le mani, fare fatica ed essere onesti", ha detto.

Concludendo il suo comizio, Salvini ha 'giurato' da presidente del Consiglio sulla Costituzione italiana e sul Vangelo. "Mi impegno e giuro di essere fedele al mio popolo, a 60 milioni di italiani, giuro di servivi con onestà e coraggio e di applicare la Costituzione italiana, da molti ignorata, rispettando gli insegnamenti contenuti in questo sacro Vangelo. Lo giurate insieme a me? Io lo giuro. Andiamo a governare", ha detto.

"Nel centrodestra - ha sottolineato - sarà premiata la Lega per la sua forza. La Lega sarà il primo partito e sarà garanzia di lealtà, coerenza e coraggio. Noi non tradiamo e mai e poi mai - ha assicurato - governeremo con chi non fa parte della nostra coalizione, non l'abbiamo mai fatto in passato".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza