cerca CERCA
Martedì 02 Marzo 2021
Aggiornato: 18:17
Temi caldi

Scienza&Salute: in forma dopo le feste

15 gennaio 2021 | 17.54
LETTURA: 2 minuti

Il periodo natalizio appena trascorso è stato indubbiamente diverso rispetto agli anni precedenti a causa della pandemia da Covid-19, ma gli abusi di cibi ipercalorici tipici di quelle settimane di festa certo non sono mancati, "ciò che ha portato tanti di noi a fare i conti con svariate conseguenze, tra cui sensazioni di pienezza e gonfiore, reflusso, mal di testa e sonnolenza. Il circuito mediatico - spiega Mauro Minelli, medico specialista in Allergologia e Immunologia clinica e responsabile scientifico e sanitario del Network PoliSmail - non si risparmia e puntualmente si scatena proponendo le soluzioni più disparate, spesso proposte da interlocutori che nulla hanno a che fare col mondo della nutrizione". Come si può tornare in forma dopo le feste è il tema al centro della la puntata di 'BENessereatavolaLAB', la rubrica curata sulla propria pagina Facebook da Minelli. Insieme all'immunologo ne hanno parlato: Martina Minelli, medico PoliSmail; Dominga Maio e Ilaria Vergallo, biologhe nutrizioniste PoliSmail.

"Ecco allora che in simili frangenti ritornano di moda le cosiddette diete 'detox' che promettono di facilitare l’eliminazione delle tossine e la perdita di peso, facendo tornare l’organismo in salute. Ma è davvero così? - si chiede Minelli - "Uno studio pubblicato su 'Journal of Human Nutrition and Dietetics' ha dimostrato come, nonostante esistano prove sull’efficacia di alcuni alimenti di supportare l’azione detossificante del fegato o dei reni, non vi sono sufficienti evidenze scientifiche che sostengano l’adeguatezza di queste tipologie di diete per la salute umana".

Nell’odierna puntata di BENessereatavolaLAB "si è focalizzata l’attenzione sulle procedure più corrette per rimettersi in forma dopo un periodo di eccessi, senza bisogno di ricorrere a diete drastiche e si sono condivisi i princìpi fondamentali che stanno alla base di una corretta e salutare dieta antinfiammatoria, l’unica clinicamente plausibile dopo inadempienze che, sul piano metabolico, meritano di essere rapidamente compensate", conclude Minelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza