cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 19:31
Temi caldi

Scuola

Scuola, Azzolina: "Minacce da collaboratore sottosegretario, Bianchi lo sa?"

26 marzo 2021 | 13.55
LETTURA: 1 minuti

Il post dell'ex ministra all'Istruzione: "Pasquale Vespa cyberbullo, imputato in processo per diffamazione". Il sottosegretario Sasso: "Penso a cose concrete"

alternate text
Fotogramma

"Apprendo che il sottosegretario Rossano Sasso ha un nuovo collaboratore al Ministero dell'Istruzione. Si chiama Pasquale Vespa: è un docente imputato in un procedimento penale per diffamazione reiterata a mezzo stampa e minacce gravi". Inizia così, su Facebook, il post dell'ex ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina, che chiede all'attuale titolare del dicastero delucidazioni in merito.

"Pasquale Vespa - continua Azzolina - ha trascorso gli ultimi due anni della sua vita ad insultarmi pubblicamente, fomentare aggressioni verbali e allusioni sessuali. Minacciarmi di morte. Un cyberbullo, a tutti gli effetti. Ha provato a nascondere i contenuti rimuovendoli dalle proprie pagine, questo non gli ha impedito di essere imputato in un processo che inizierà a breve. Ma non è una questione di legalità. O, almeno, non solo. È una questione di opportunità e di civiltà", spiega ancora l'ex ministra, che continua: "Questo signore la sera sfoga i propri istinti sessuali su bocche e rossetti rossi e minaccia di morte un esponente di Governo, la mattina dopo si presenta come 'educatore' a scuola, laddove si dovrebbero insegnare altri valori, prima di tutto il rispetto e la tolleranza. Questo signore oggi - rimarca - ha responsabilità sul governo della scuola italiana".

Ma "la scelta del sottosegretario Sasso", scrive ancora l'ex ministra, "non mi sorprende, purtroppo. Ma mi chiedo se il Ministro Bianchi sia a conoscenza del fatto che Vespa venga assunto nel suo Gabinetto. E cosa ne pensi", conclude Azzolina.

La replica del sottosegretario: "Vespa? Penso a cose concrete"

"La vicenda Vespa? Io penso alle cose concrete, mi devo confrontare su altre cose, penso alla riapertura della scuola". Interpellato dall'Adnkronos, il sottosegretario leghista all'Istruzione, Rossano Sasso, preferisce tagliare corto con chi gli chiede del suo collaboratore.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza