cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 11:49
Temi caldi

Innovazione: Scuola Sup. Sant'Anna e Telecom premiano talenti con un master

13 maggio 2015 | 15.53
LETTURA: 3 minuti

Un Master, in lingua inglese, mette a disposizione 20 borse di studio per laureati in ingegneria

alternate text

Un Master, in lingua inglese, per i talenti dell'innovazione e che mette a disposizione 20 borse di studio per laureati in ingegneria. E che assicura ottime possibilità di inserimento lavorativo: l’80% dei partecipanti alla prima edizione del Master sono infatti già stati assunti in Tim. A organizzare il Master universitario di secondo livello 'Digital Life & Smart Living', per la cui nuova edizione si sono aperte ora le iscrizioni, è una partnership di Telecom Italia e Scuola Superiore Sant’Anna, giunta ormai al terzo anno.

Il Master risponde a una forte domanda di alta formazione nei settori dell’ingegneria industriale e dell’informazione ed è riservato a 20 giovani talenti, laureati in ingegneria, residenti nei paesi dell’Unione europea, che avranno la possibilità di raggiungere una preparazione di eccellenza nel settore delle nuove tecnologie per il business e per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini. Dei 20 posti, due sono riservati a talenti provenienti da paesi al di fuori dell’Unione europea. A tutti i partecipanti sarà attribuita una borsa di studio che coprirà per intero i costi di iscrizione. L’iniziativa propone un percorso volto ad acquisire tecniche avanzate, capacità di analisi e progettazione delle 'catene del valore' definendo tecnologie innovative e realizzando servizi 'smart' in ambiti quali la salute, l'energia, il monitoraggio anche a distanza.

In particolare, il Master 'Digital Life & Smart Living' propone agli allievi un percorso formativo in grado di trasmettere conoscenze tecniche avanzate (per tecnologie Ict, fotoniche, della percezione, della robotica, della biorobotica) e di fornire competenze necessarie per guidare la transizione decisa ma sostenibile verso 'servizi intelligenti', contribuendo all’evoluzione della società verso un 'ecosistema intelligente'. Punto di forza è, inoltre, il connubio tra le discipline tecniche e quelle di carattere economico e manageriale, che permetterà di acquisire strumenti indispensabili per gestire e per commercializzare prodotti e servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico.

Il Master prevede un ciclo di lezioni in lingua inglese della durata di un anno alternate a lezioni di laboratorio, testimonianze aziendali e seminari. L’esperienza culminerà con uno stage finale in Tim che permetterà ai giovani talenti di mettersi in gioco e trasferire sul campo le conoscenze acquisite. Dopo il conseguimento del titolo, il contatto con il mondo Tim potrà continuare: nella prima edizione del Master, infatti, l’80% dei partecipanti è stato assunto in azienda.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della partnership tra Telecom Italia e Scuola Superiore Sant’Anna che stanno rilanciando e trasformando i rapporti tra il mondo dell’industria, della ricerca e della didattica universitaria. Tale collaborazione si affianca ai progetti legati allo sviluppo del territorio, ai percorsi di alta formazione e al 'Joint Open Lab', attivato da Telecom Italia, presso la Scuola Superiore Sant’Anna, dove saranno ospitate anche per questa terza edizione, numerose lezioni applicative in laboratorio previste dal programma didattico.

Per la Scuola Superiore Sant’Anna, il Master 'Digital Life & Smart Living' vede coinvolti i suoi Istituti di BioRobotica, di Management, TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, Informazione, Percezione), per formare giovani talenti in settori come la progettazione, lo sviluppo e la gestione della trasformazione radicale e sostenibile di processi e servizi attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative, come leva di cambiamento verso servizi 'smart'. Le iscrizioni si chiuderanno il 18 giugno 2015.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza