cerca CERCA
Sabato 28 Maggio 2022
Aggiornato: 10:32
Temi caldi

Roma: si riaccendono le scalinate capitoline con la street art di 'Diavù'

01 settembre 2015 | 17.38
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Bozzetto della raffigurazione di Elena Sofia Ricci sulla scalinata di via Bassi

Domenica sulla scalinata di Via Ugo Bassi a Roma, il terzo e ultimo intervento di street art di David 'Diavù' Vecchiato per la manifestazione dell'Estate Romana 'Ossigeno 2015 -Popstairs', laboratorio di 'riattivazione culturale urbana', realizzato per la prima volta a Roma su tre scalinate localizzate nei Municipi XII, XIV e XV.

Dopo Ingrid Bergman in via Fiamignano e Michèle Mercier a Corso Francia, la scalinata di Via Ugo Bassi (visibile da Viale Trastevere), raffigurerà una giovanissima Elena Sofia Ricci, nei panni di una delle eroine nel film di Luigi Magni 'In nome del popolo sovrano'.

La presentazione ufficiale dell'opera avverrà domenica alle ore 19.00 mentre il 15 settembre presso il il Sose (Stazione Ottavia Spazio Espositivo), dalle ore 20,30 si potrà assistere alla presentazione conclusiva dell'intero progetto con l’esposizione delle foto e la proiezione dei filmati realizzati nel corso dei tre interventi sulle scalinate.

A seguire si terrà il concerto di chiusura con lo spettacolo 'Le Romane', dedicato alla canzone della tradizione romana e ai grandi autori che l’hanno immortalata. Il gruppo, composto da Raffaella Misiti (voce), Arianna Gaudio (voce recitante), Annalisa Baldi (chitarra) e Désirée Infascelli (fisarmonica e mandolino), ripropone i versi in musica dei poeti della tradizione - come Belli e Trilussa – mescolandoli con quelli preziosi di Gadda, Pasolini, Strehler.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza