cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:29
Temi caldi

Sicilia: M5S organizza referendum on line per voto riforma province

10 febbraio 2014 | 17.54
LETTURA: 2 minuti

I deputati del Movimento cinque stelle dell'Assemblea regionale siciliana, come accaduto già per la mozione di sfiducia al presidente della Regione, Rosario Crocetta, fanno appello alla base per chiedere "un'indicazione precisa tramite una votazione on line" sul voto per la riforma delle province. Saranno gli attivisti a indirizzare il voto dei parlamentari, "concretizzando ancora una volta nel migliore dei modi il concetto di democrazia diretta". “Ancora una volta- dicono i parlamentari Cinquestelle – dimostriamo con i fatti che con noi i cittadini entrano nelle istituzioni e contribuiscono a determinare le scelte importanti. Lo abbiamo fatto in occasione della mozione di sfiducia a Crocetta, ma lo facciamo quotidianamente con i nostri atti parlamentari, che produciano semnpre in stretta collaborazione con la gente”.

Questa la domanda rivolta agli attivisti: “Approvando la legge attualmente in discussione all’Ars si toglierà la componente elettiva/politica delle Province, ma tutto il resto rimarrà come prima ed in più si istituiranno le città metropolitane. Viceversa, bocciando questa norma si tornerà a votare per l’elezione dei consigli provinciali e per i presidenti delle Provincie, cosa deve fare il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle all’ARS?Votare sì? Votare no?”. Al quesito si accederà dal sito www.sicilia5stelle.it, tramite un link che porterà al modulo per la votazione. Nel sito sarà presente anche un video, nel quale il deputato Salvatore Siragusa e il capogruppo Francesco Cappello spiegheranno le conseguenze del “sì” e del “no”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza