cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 11:12
Temi caldi

Siria: attacco a comizio, Damasco chiede forte condanna Consiglio Sicurezza

24 maggio 2014 | 20.08
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - Il ministero degli Esteri di Damasco chiede una ''forte condanna'' dopo l'attacco a Daraa contro un comizio elettorale a sostegno di Bashar al-Assad in cui, secondo il bilancio dei media ufficiali, 39 persone sono rimaste uccise. Il ministero, riferisce l'agenzia di stampa ufficiale siriana Sana, ha inviato una lettera al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sul ''massacro commesso da gruppi terroristici armati contro civili innocenti''.

Questa ''carneficina'', si sottolinea nella lettera, ''conosce precedenti in tutte le province siriane'' e ''la Siria chiede a coloro che si ergono a campioni dei diritti umani e che sostengono di combattere il terrorismo di assumersi le proprie responsabilita' fermando qualsiasi tipo di sostegno fornito ai terroristi''. La Siria ''chiede alla comunita' internazionale una condanna forte e inequivocabile per gli atti di terrorismo e per il comportamento dei Paesi che sostengono il terrorismo''. Il ministero critica, scrive la Sana, il ''silenzio del Consiglio di Sicurezza Onu riguardo le atrocita' commesse in Siria''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza