Tra cultura e tecnologia, al via a Milano 'Inspiring Future'

ECONOMIA
Tra cultura e tecnologia, al via a Milano 'Inspiring Future'

Valori, reputazione, cultura e tecnologia: questi i fattori vincenti per gestire al meglio i processi di cambiamento all’interno delle grandi organizzazioni aziendali. Se ne parla oggi a 'Inspiring Future', l’evento di anteprima del Forum delle Risorse Umane 2016 che si è tenuta a Milano presso la Smart Arena del nuovo Samsung District.


L’evento rappresenta un momento di confronto e di condivisione tra quanti in prima persona si trovano a gestire e guidare il cambiamento aziendale. Partecipano Giuseppe Bruno, General Manager InfoJobs; Francesca Morichini, Vice President HR Whirlpool EMEA; Sandro De Poli, Presidente e Amministratore delegato GE Italia e Israele; Antonio Bosio, Product & Solutions Director Samsung.

'Inspiring Future', al quale prende parte una platea selezionata di HR Director, decision maker e opinion leader delle principali aziende e istituzioni italiane, è un’anteprima del Forum delle Risorse Umane, il principale evento nazionale sui temi del lavoro e del people management, giunto all’ottava edizione.

"L’ispirazione come driver di innovazione e di cambiamento è il tema centrale dell’edizione 2016 del Forum delle Risorse Umane. Nell’ultimo anno ci siamo chiesti ‘quanto cambierebbe l’organizzazione che viviamo se estendessimo a tutti la possibilità di essere piccoli o grandi ispiratori di cambiamento?’ Quest’anno, per la prima volta, con Inspiring Future abbiamo voluto anticipare i temi del Forum HR, realizzando un evento pensato ad hoc per la città di Milano, anche attraverso le testimonianze di chi può davvero dare un contributo concreto sul tema", dichiara Fabrizio Cataldi, Founder & Chairman di Comunicazione Italiana.

Gli interventi dei partecipanti mirano ad analizzare le dinamiche del cambiamento aziendale e ad evidenziare il ruolo fondamentale rivestito da intangible assets quali i valori, la reputazione e la cultura, grazie al contributo sempre più incisivo della tecnologia.

"Dalla nostra ultima analisi sulle dinamiche del cambiamento aziendale abbiamo riscontrato quanto le aziende debbano costruire un’identità chiara e basata su una cultura organizzativa condivisa per poter innovare ed attrarre i talenti migliori", commenta Giuseppe Bruno, general manager di InfoJobs. "In quest’ottica, InfoJobs, grazie al numero di iscritti alla piattaforma, è indubbiamente -continua Bruno- lo strumento migliore per traghettare i valori, la reputazione e l’identità di un’azienda ai candidati e permettere così di far incontrare domanda e offerta di lavoro".

Dalle testimonianze dirette di protagonisti quali Whirlpool, General Electric e Samsung un punto di vista privilegiato sulla gestione del cambiamento.

"L'integrazione tra Whirlpool e Indesit -racconta Francesca Morichini, Vice President HR di Whirlpool EMEA- non consiste semplicemente nel mettere insieme due aziende quanto piuttosto nel creare una realtà nuova, che prendendo il meglio di entrambe, sia molto di più della somma degli addendi e sia capace di cogliere le opportunità che il mercato offre. Un progetto ambizioso ma reale, che non sarebbe possibile senza un focus sulle persone, l'organizzazione e la cultura che sono i tre principali fattori di una trasformazione di successo".

"Un anno fa General Electric ha annunciato la costituzione di una nuova divisione, GE Digital, in cui sono confluite tutte le sue attività software e digitali", spiega Sandro De Poli, presidente e amministratore delegato Ge Italia e Israele.

"A partire da quel momento, Internet of Things, Big Data, Advanced Analytics e Cloud Computing hanno iniziato -continua De Poli- a cambiare in maniera rapida la fisionomia di GE. La necessità di avvalersi sempre più di tecnologie tradizionalmente appannaggio del mondo dell’IT professionale, adattandole al mondo industriale, ha modificato anche la tipologia di profili professionali da noi ricercati e la formazione proposta alle nostre persone".

Per Antonio Bosio, Product & Solutions Director Samsung, “il nostro costante impegno a supporto del percorso di crescita e di sviluppo delle aziende si concretizza anche attraverso la volontà di essere un partner strategico e affidabile per i professionisti HR, offrendo soluzioni e tecnologie digitali che consentano loro di gestire e organizzare al meglio le risorse umane, ottimizzando tutti i processi amministrativi di gestione e sviluppo del personale. In questo modo intendiamo aiutare le aziende ad aumentare la propria competitività e ci stiamo impegnando a fondo per diffondere, attraverso le nostre innovazioni, la conoscenza della tecnologia in ogni suo senso e per offrire competenze avanzate a sostegno dell’evoluzione del mondo del lavoro”.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.