Lega cancella l'ecotassa

ECONOMIA
Lega cancella l'ecotassa

(Fotogramma)

Abolire la tassa sulle auto inquinanti. E' una delle proposte di modifica al ddl bilancio segnalate dalla Lega in commissione Bilancio al Senato. La misura, fortemente voluta dal Movimento Cinque Stelle, è stata introdotta nel primo passaggio parlamentare del provvedimento ed è stata da subito fortemente criticata. Con l'emendamento, firmato da tutto il gruppo, si chiede di sopprimere la norma. La modifica ha un costo di 156 milioni di euro l'anno per il periodo 2019-2021.


''Come governo diciamo no a qualsiasi tassa sulle auto, come su altro - afferma il sottosegretario al ministero dell'Economia, Massimo Garavaglia -. Se gli amici del Movimento 5 stelle trovano altre coperture per gli incentivi, siamo ben contenti''.

E sul bonus per le auto elettriche e ibride interviene anche il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture, Michele Dell'Orco, che definisce "imprescindibile" una riformulazione del governo. Le risorse per le coperture ''da qualche parte ci dovranno essere'" spiega l'esponente del Movimento 5 stelle. Anche se il malus, secondo Dell'Orco, ''non è una nuova tassa'', si sta cercando di rivedere la misura. ''La nostra intenzione è quella di non toccare le utilitarie'', spiega il sottosegretario.

Domani sera è previsto un vertice a palazzo Chigi tra il premier Giuseppe Conte, i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, i ministri Riccardo Fraccaro e Giovanni Tria, i sottosegretari Massimo Garavaglia e Laura Castelli. E' quanto si apprende da fonti di governo. Su ecotassa "nessun braccio di ferro", si fa sapere. La questione verrà affrontata "come sempre, con il dialogo e la mediazione".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.