Cerca

Al Mise è rivoluzione Di Maio

ECONOMIA
Al Mise è rivoluzione Di Maio

(Fotogramma)

Cambiamento ai vertici di 10 direzioni generali al Ministero dello Sviluppo Economico con la rotazione di altrettanti dirigenti su 15 posizioni. Lo comunica il Mise in una nota in cui si sottolinea come "la decisione è stata presa in nome di un cambiamento radicale nella gestione amministrativa e nell’azione del Ministero, al fine di assicurare un cambiamento anche nelle prassi".
Da Via Molise, inoltre, si comunica che "entro giugno si procederà alla riorganizzazione totale del Ministero dello Sviluppo Economico" un processo "che prevederà anche l’accorpamento di alcune direzioni con risparmi per le casse dello Stato".


"Oggi al ministero dello Sviluppo economico ho disposto la rotazione di dieci direttori generali su 15. A fine marzo cambieranno anche gli altri cinque. Per alcune direzioni non avveniva da 17 anni! Da oggi inizia un cambiamento radicale nella gestione amministrativa e nell’azione del ministero dello Sviluppo Economico. Tra qualche mese ci sarà anche l’accorpamento di alcune direzioni con risparmi per le casse dello Stato", spiega il vicepremier e ministro Luigi Di Maio in un post su Facebook.

"Ci sono validissimi dirigenti al Mise, quindi non voglio generalizzare - premette - ma finalmente arriverà un po' di aria fresca dopo decenni in cui nulla o quasi nulla è mai cambiato. È tempo di togliere le incrostazioni che si sono accumulate nel corso degli anni. Il Mise fa il primo passo, ma il nostro obiettivo è fare una piccola rivoluzione in tutti i Ministeri e più in generale in tutta la Pubblica Amministrazione. Più efficienza, più risparmi. Non si campa più di rendita e di posizioni acquisite. Adesso se vuoi andare avanti devi dimostrare di meritarlo e di saper far bene il tuo lavoro, anche all'interno delle strutture pubbliche".

"Questa piccola rivoluzione mi dà la carica per affrontare questo fine settimana. Oggi sarò in Abruzzo da Sara Marcozzi che ha già detto che se sarà eletta presidente per prima cosa cambierà i dirigenti delle Asl della sua regione per mettere professionisti totalmente slegati dalla politica e garantire finalmente un servizio sanitario efficiente ai cittadini. Il cambiamento passa anche da qua", conclude Di Maio.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.