Cerca

Ex Ilva, Mittal chiede nuova Cigo

ECONOMIA
Ex Ilva, Mittal chiede nuova Cigo

(Foto Fotogramma)

Nuovo ricorso alla Cassa integrazione ordinaria per ArcelorMittal nel sito di Taranto a partire al 3 agosto per 13 settimane. La richiesta arrivata ai sindacati territoriali, Fim Fiom, Uilm, Ugl e Usb spiega infatti come "nonostante gli sforzi profusi per reperire nuove ed alternative occasioni di lavoro, tutt’ora in corso" e "visto il drastico calo registrato in questi mesi dei volumi e di conseguenza delle attività produttive" causa Coronavirus l'azienda deve "procedere ad una riduzione della propria attività produttiva".


Per questo, si legge, la Cigo partirà "a decorrere dal giorno 3 agosto 2020 e per un periodo presumibile di n. 13 settimane, e potrà interessare fino ad un massimo di circa n. 8.152 dipendenti, distinti tra quadri, impiegati ed operai che, alla data della presente costituiscono l’intero organico aziendale al netto della struttura dirigenziale". L'azienda dunque , "trattandosi di un evento oggettivamente non evitabile", fissa per il 13 luglio prossimo l'incontro con i sindacati per procedere alla consultazione.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.