Cerca

Cancelleri: "Commissariare Aspi, governo metta parola fine"

ECONOMIA
Cancelleri: Commissariare Aspi, governo metta parola fine

Fotogramma /Ipa

"Il governo deve intervenire immediatamente, scrivendo la parola fine a questa vicenda che è davvero arrivata a battute finali. Non possiamo più aspettare". Così il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giovanni Cancelleri ai microfoni di Radio Anch'io su Rai Radio 1, sulla questione di Aspi e la gestione del nuovo ponte di Genova. "Sono più di 4 mesi - ha ricordato - che diciamo che saremmo arrivati all'inaugurazione e che senza sapere a chi darlo sarebbe diventato un grande problema per il governo. Il grido di allarme lanciato in questi mesi è stato poco ascoltato, adesso siamo arrivati alle battute finali e si deve prendere una decisione", ha detto ancora.


"Commissariamento di governo di Aspi e la gestione di Anas solo per i controlli di sicurezza" delle strade, la soluzione che propone il viceministro. "Ovviamente non si perde un posto di lavoro", chiarisce, aggiungendo come poi si debba procedere con "la messa al bando delle concessioni che in due o tre anni devono essere riassegnate", aggiunge.

"E' chiaro che in questo momento la presenza dei Benetton è un grande problema. Hanno dimostrato di non saper gestire la cosa pubblica, i beni dello Stato, i beni dei cittadini e quindi non possiamo ancora lasciarglieli nelle mani. Noi - aggiunge - stiamo proponendo una revoca, attraverso il commissariamento e attraverso l'estromissione di Spea, con l'affidamento dei controlli di sicurezza ad Anas perché Spea li taroccava".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.