Home . Sostenibilita . Risorse . Istituito comitato scientifico del Programma nazionale di Prevenzione dei Rifiuti

Istituito comitato scientifico del Programma nazionale di Prevenzione dei Rifiuti

RISORSE
Istituito comitato scientifico del Programma nazionale di Prevenzione dei Rifiuti

INFOPHOTO

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha nominato il comitato scientifico per l'implementazione e lo sviluppo del Programma nazionale di Prevenzione dei Rifiuti. A presiederlo sarà Andrea Segrè, docente presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Bologna, mentre il vicepresidente sarà Roberto Cavallo, amministratore delegato di Erica Soc. Coop.

Il nuovo comitato, in carica fino al 2017, si occuperà di supportare il ministero nell'analisi e lo studio di soluzioni utili all'attuazione e l'implementazione del Programma Nazionale di Riduzione dei Rifiuti. Suo compito principale sarà di proporre nuove misure di prevenzione nei settori di intervento, soprattutto alla luce di modifiche e aggiornamenti del programma stesso.

Ogni anno il comitato dovrà presentare una relazione sul proprio operato e presterà la propria opera a titolo gratuito. Insieme a Segrè e Cavallo, il ministro ha nominato altri tre membri del comitato: Mario Grosso (Politecnico di Milano), Valentina Cipriano (Federambiente) e Isarema Cioni (Regione Marche).

Andrea Segrè è docente e direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-presso l'Università di Bologna. Fondatore di Last Minute Market e dell'Osservatorio Nazionale sugli sprechi alimentari, è autore di numerosi saggi e articoli scientifici sugli sprechi domestici.

Roberto Cavallo è amministratore delegato di Erica soc.coop., tra le prime aziende in Italia ad occuparsi di riduzione dei rifiuti. Autore di numerosi articoli e libri sulla gestione sostenibile dei rifiuti, tra cui ''Meno Cento Chili-Ricette per la dieta della nostra pattumiera'', da cui è stato tratto anche un docu-film.

Oltre ad aver svolto consulenze e redatto piani di riduzione per numerose regioni e comuni in Italia e all'estero, segue l'organizzazione in Italia dell'Ewwr, la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti fin dal 2009.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.