Cerca

Arriva AquaTek, per un utilizzo più efficiente dell’acqua in maiscoltura

lanciato da Monsanto Italia in collaborazione con NetafimTm e Università degli Studi di Milano

WORLD IN PROGRESS
Arriva AquaTek, per un utilizzo più efficiente dell’acqua in maiscoltura

Università degli Studi di Milano, dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali - Produzione, Territorio, Agroenergia

Ridurre i consumi di energia, aumentare la qualità del mais convenzionale, aiutare gli agricoltori a migliorare la produzione e gestire in maniera efficiente l’acqua. Sono questi gli obiettivi del progetto AquaTek, lanciato nel 2013 da Monsanto Italia in collaborazione con NetafimTm e Università degli Studi di Milano.


Grazie al supporto del software sviluppato da HydroBio Inc, che elabora dati provenienti da immagini satellitari, dati meteo di temperature e precipitazioni e dati sui volumi di irrigazione, sarà possibile avere maggiori e più precise informazioni per una gestione irrigua più efficiente.

I risultati raggiunti dopo la fase di sperimentazione che ha comparato dal 2013 al 2015 l’irrigazione ad aspersione con quella a goccia presso le Concept Farm Monsanto e i campi di studio universitari del Nord Italia, sostengono la validità della soluzione: investire nell’efficienza produce ottimi frutti e consente all’impresa agricola italiana di aumentare la propria competitività e la propria sostenibilità.

In particolare l’utilizzo del sistema AquaTek ha permesso di: ridurre fino al 20% dell’uso d’acqua utilizzata rispetto a quella dell’aspersione; incrementare del 234% dell’indice di produttività dell’acqua d’irrigazione (Iwp); ottimizzare il consumo di carburante, (Fce, Fuel cost efficency) fino a tre volte maggiore rispetto all’aspersione e diminuire le ore lavorate del 42%.

I tre anni di studio, spiega Roberto Confalonieri, docente di Sistemi Colturali all’Università degli Studi di Milano a capo dell’équipe di studiosi, "ci hanno permesso di valutare l’implementazione e la sostenibilità agronomica, ambientale ed economica del progetto. AquaTek è un sistema che fornisce precise informazioni per una gestione irrigua più efficiente, che minimizza notevolmente il consumo di acqua e di energia”.

Adesso, afferma Federico Bertoli, Commercial Lead - Italy and Greece Seeds & Traits, Monsanto Agricoltura Italia, "il nostro obiettivo è quello di replicare questo modello vincente anche in altri Paesi del Mediterraneo con clima simile a quello italiano, per continuare nel processo di ottimizzazione dell’utilizzo di acqua e di energia. Il progetto Aquatek, continua Bertoli, "rientra nel piano di Monsanto per portare le proprie unità operative a essere a zero emissioni entro il 2021".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.