cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 16:09
Temi caldi

Spagna: finito interrogatorio infanta Cristina, e' durato oltre 6 ore

08 febbraio 2014 | 20.25
LETTURA: 2 minuti

Palma di Maiorca, 8 feb. - (Adnkronos/Dpa) - "Arrivederci. Grazie". Sono le uniche parole pronunciate dall'infanta Cristina davanti ai giornalisti che la aspettavano davanti al Palazzo di Giustizia di Palma di Maiorca, dopo un interrogatorio durato circa sei ore e mezza. Imputata nel "Caso Noos", scandalo di corruzione che coinvolge suo marito Inaki Urdangarin, la secondogenita del re di Spagna Juan Carlos è il primo membro della famiglia reale a doversi presentare in tribunale per rispondere di accuse penali.

Il 7 gennaio l'infanta era stata accusata formalmente di frode fiscale e riciclaggio di denaro e oggi il giudice Jose Castro l'ha interrogata per cinque ore. Dopo una pausa pranzo di quasi due ore, ha risposto alle domande della procura, dell'avvocatura dello Stato e a quelle della sua difesa. I suoi avvocati sono sembrati "molto contenti" di come sia andata la dichiarazione: "Ha spiegato tutto".

"E' una soddisfazione dire che la giustizia funziona. Tutti siamo uguali davanti alla legge", ha detto il suo avvocato Miquel Roca, smentendo le notizie secondo cui l'infanta aveva risposto in maniera evasiva alle domande di Castro. "Ha fatto una dichiarazione molto onesta, molto fedele", ha assicurato il legale. Da parte sua, uscendo il giudice ha detto ai cronisti che non farà "alcuna valutazione" e che "quando arriverà il momento di prendere una decisione" lo sapranno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza