Cerca
Home . Sport .

Pallotta blinda Nainggolan e Manolas: "non andranno da nessuna parte"

SPORT
Pallotta blinda Nainggolan e Manolas: non andranno da nessuna parte

Il presidente della Roma, James Pallotta

"Nainggolan e Manolas non andranno da nessuna parte". Il presidente della Roma James Pallotta toglie dal mercato il centrocampista belga e il difensore greco. "Noi se vendiamo lo facciamo per due ragioni -aggiunge il numero uno giallorosso parlando con i giornalisti fuori dall'albergo che lo ospita in centro a Roma-. Primo, il Financial Fairplay, in questo caso siamo costretti a vendere per rientrare nei parametri. Il secondo è un discorso di valore del calciatore. Vendiamo perché pensiamo che con quei soldi possiamo comprare giocatori che si dimostreranno migliori di chi è partito".


Pallotta elogia il lavoro del direttore sportivo Monchi: "Sta facendo un ottimo lavoro, considerando che è alla sua prima esperienza qui. Abbiamo un piano comune che prevede una lista di giocatori che ci servono per completare la squadra. Se si analizzasse quello che sta facendo, si capirebbe che lui è uno dei migliori direttori sportivi del mondo".

Pallotta esalta la qualità del centrocampo della Roma: "Penso che abbiamo il miglior centrocampo in Italia, di sicuro. In difesa possiamo fare meglio, ma la completeremo con qualche giocatore e poi tornerà anche Florenzi, che ci darà una mano. In attacco stiamo lavorando per comprare due calciatori. Abbiamo già preso il ragazzo turco Cengiz Ünder. Abbiamo in mente due altri giocatori e penso che avremo una squadra completa alla fine. Mahrez? Non so chi sia".

"Il ruolo di Francesco è una cosa fra me e lui, lo sento spesso. Ancora non abbiamo deciso niente e non lo dirò a voi", ha detto il presidente della Roma in merito al ruolo che Francesco Totti potrebbe ricoprire nello staff dirigenziale giallorosso. "Io e lui parliamo tantissimo, quando avremo deciso qualcosa lo saprete -aggiunge Pallotta- a-. Non ci sono problemi e chi dice il contrario è perché non sa di quello che parla". E' probabile che il presidente Pallotta e Totti si incontrino di persona e definiscano il ruolo della bandiera giallorossa.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.