Cerca
Home . Sport .

Astori, il ricordo

SPORT
Astori, il ricordo

La commemorazione in memoria di Davide Astori durante il derby di Roma (FOTOGRAMMA/IPA)

Davide Astori è scomparso un anno fa. Il 4 marzo 2018 il capitano della Fiorentina, 31 anni, moriva nella notte mentre si trovava con la squadra in un albergo di Udine, in attesa della sfida di campionato contro la formazione friulana. Un anno dopo, in occasione di tutte le gare del 26esimo turno, la Serie A lo commemora al minuto 13 di ogni partita proiettando sui maxischermi degli stadi una foto accompagnata da un breve messaggio da parte dello speaker per invitare tutti i tifosi sugli spalti a rivolgere un caloroso e sentito applauso in sua memoria. La foto resta esposta per 13 secondi, durante i quali il gioco non subisce alcuna interruzione.


"Il ricordo di Davide è sempre vivo in tutti gli appassionati di calcio – ha detto il presidente della 'Lega Serie A', Gaetano Miccichè -, dedicargli un applauso significa rendere omaggio ad un grande uomo e ad un grande capitano, straordinario esempio di correttezza e lealtà sportiva dentro e fuori dal campo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.