Cerca
Home . Sport .

Napoli, Ancelotti esonerato e Gattuso in arrivo

SPORT
Napoli, Ancelotti esonerato e Gattuso in arrivo

Foto Ipa/Fotogramma

Il Napoli avanza in Champions League, ma a guidarlo non sarà più Carlo Ancelotti. Il club partenopeo ha annunciato l'esonero del tecnico nella stessa notte in cui la squadra ha staccato il pass per gli ottavi della massima competizione continentale con una prestazione più che convincente contro il Genk, sconfitto per 4-0 con una tripletta di Milik e un gol di Mertens su rigore. La notte di festa è segnata dal comunicato diffuso in tarda serata.


"La società sportiva Calcio Napoli ha deciso di revocare l'incarico di responsabile della prima squadra al signor Carlo Ancelotti. Rimangono intatti i rapporti di amicizia, stima e rispetto reciproco tra la società, il suo presidente Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti", si legge nella nota, che conferma quindi le indiscrezioni sul divorzio circolate alla vigilia dell'appuntamento di Champions.

Poco prima dell'annuncio ufficiale, Ancelotti aveva escluso categoricamente l'ipotesi di sue dimissioni. "Non mi sono mai dimesso in vita mia e credo che mai lo farò", aveva detto il tecnico subito dopo la bella vittoria contro il Genk, escludendo tensioni sia con i giocatori che con la società. A quanto pare però la rottura tra Ancelotti e De Laurentiis era diventata insanabile.

Ancelotti esonerato, tifosi Napoli contro De Laurentiis

Secondo alcuni rumors il futuro del tecnico emiliano sarà sulla panchina dell'Arsenal, al momento guidato da Freddy Ljungberg dopo l'addio di Unai Emery, mentre sulla panchina del Napoli è atteso Rino Gattuso. L'ufficialità dovrebbe arrivare già nelle prossime ore. L'ex allenatore del Milan potrebbe dirigere il primo allenamento pomeriggio.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.