cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 00:03
Temi caldi

**Coronavirus: Pellegrini, 'su calcio ho provocato, mi sento portavoce altri sport'**

16 aprile 2020 | 18.47
LETTURA: 1 minuti

Federica Pellegrini non molla, "siamo tutti fermi, per fare fiato persino una corsa intorno al tavolo"

alternate text

"Sappiamo perché si parla soprattutto del calcio in questo momento di emergenza: ci sono tanti interessi dietro ed è lo sport più importante d'Italia. La mia era una provocazione: il calcio deve ripartire, ma gli altri sport? La mia ovviamente è una provocazione, ma mi sento un po' la portavoce degli altri sport". Lo ha detto Federica Pellegrini, intervenuta sulle frequenze di Retesport, Radio Roma Capitale e Radio Sei.

"In questo momento siamo tutti fermi, dagli sport individuali agli sport di squadra: per noi più che tornare a gareggiare sarebbe invece importantissimo tornare ad allenarsi. E per il nuoto sicuramente è più semplice farlo. Per noi è dura stare fuori dall'acqua per tanto tempo. Dopo un mese e mezzo cerchiamo di mantenere il fiato in ogni modo: anche correndo intorno al tavolo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza