cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:04
Temi caldi

Svizzera: Scheidegger (Seco), ora decisiva immigrazione 'qualificata'

08 marzo 2014 | 13.52
LETTURA: 2 minuti

Berna, 8 mar. - (Adnkronos/Ats) - Lo stop all'immigrazione di massa deciso dalla Svizzera avrà come conseguenza una lotta senza quartiere per garantirsi il personale straniero altamente qualificato. Lo ritiene il capo della politica economica della Seco (Segreteria di Stato dell'economia) Eric Scheidegger, secondo cui riuscire ad attuare l'iniziativa senza causare danni all'economia richiederà un certo impegno.Se l'iniziativa danneggerà davvero l'economia elvetica dipenderà soprattutto da come verrà elaborato il sistema dei contingenti, afferma il vicedirettore della Seco in un'intervista pubblicata oggi dai quotidiani "Tages-Anzeiger" e "Bund".

E dipenderà anche da come l'Unione europea reagirà alla futura politica europea della Confederazione: diversi accordi bilaterali potrebbero farne le spese.Grazie a queste intese la Svizzera è ora profondamente integrata nel mercato interno dell'Ue. "In caso di disdetta degli accordi bilaterali, la stretta interazione e quindi il successo dell'economia elvetica sarebbero messi in questione in maniera decisamente forte'', spiega Scheidegger.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza