cerca CERCA
Mercoledì 08 Febbraio 2023
Aggiornato: 14:19
Temi caldi

Scioperi: Vaccarino (Cna), servono regole, no a uso distorto

27 luglio 2015 | 12.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Daniele Vaccarino, presidente Cna

"Serve una regolamentazione di quello che è un diritto sacrosanto e inviolabile dei lavoratori, che è lo sciopero. Noi diciamo no a un suo uso distorto, che fa del male in primis ai lavoratori stessi". Così, con Labitalia, il presidente della Cna, Daniele Vaccarino, sulle polemiche sugli scioperi e agitazioni 'selvagge', a partire da quello di Pompei.

Le piccole e medie imprese, sottolinea Vaccarino, guardano "molto negativamente a queste agitazioni improvvisate, proclamate da sindacati minoritari, che bloccano dei servizi fondamentali in questo momento nel Paese".

Anche perchè, sottolinea il presidente della Cna, "stiamo attraversando una fase di debolissima ripresa e abbiamo bisogno che non abbia neppure il più piccolo impedimento e rallentamento". Mentre, invece, conclude Vaccarino, "queste proteste vanno a colpire settori fondamentali come ad esempio il turismo e a ricasco gli altri comparti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza