cerca CERCA
Martedì 02 Marzo 2021
Aggiornato: 15:26
Temi caldi

Vaccino covid Sanofi-Gsk, "arriva a fine 2021"

11 dicembre 2020 | 07.31
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Foto Afp)
Roma, 11 dic. - (Adnkronos)

Sanofi e GSK annunciano un ritardo nel loro programma per un vaccino COVID-19 a base di proteine ricombinanti per migliorare la risposta immunitaria negli anziani. Infatti, si spiega in una nota, "i risultati intermedi dello studio di fase 1/2 hanno mostrato una risposta immunitaria paragonabile a quella dei pazienti guariti dal COVID-19 negli adulti di età compresa tra 18 e 49 anni, ma una bassa risposta immunitaria negli anziani probabilmente a causa di una concentrazione insufficiente dell'antigene".

Le aziende hanno in programma pertanto uno studio di fase 2b con una formulazione dell'antigene migliorata, che inizierà a febbraio 2021, incluso un confronto proposto con un vaccino per il COVID-19 autorizzato. La disponibilità del prodotto è ora prevista nel quarto trimestre del 2021 in attesa del completamento con successo del piano di sviluppo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza