cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 12:49
Temi caldi

Moda

Velluto, lurex e lamé: i look per brillare da Natale a Capodanno

19 dicembre 2016 | 10.34
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Una carrellata di look per le feste. Da sinistra Genny, Giorgio Armani (Fotogramma), Blumarine (Afp) e Dolce&Gabbana (Afp)

Fili di lurex, oro e argento e fiumi di morbido velluto. Per le feste i trend di stagione parlano chiaro: dal cocktail party di Natale al veglione di Capodanno con gli amici, chi vuole trovare un'alternativa al classico rosso per brillare durante le serate più scintillanti dell'anno può contare sulla palette cromatica di oro, argento e nero, triade rivisitata dagli stilisti sulle passerelle internazionali. Con una new entry d'eccezione: il velluto, tra i tessuti più antichi, rispolverati per la stagione invernale sulle passerelle.

E se è vero che l'etichetta glam esige spesso look sobri per il giorno, senza eccedere con luccichii e paillettes l'imperativo quest'anno è lasciarsi andare a un tocco di eccentricità. Del resto, si sa, per le feste i diktat della moda vanno rispettati e se possibile rivisitati: dal velluto, tessuto re sulle pedane di Giorgio Armani, Valentino e Alberta Ferretti al lurex sdoganato da Genny, Vionnet e Dolce&Gabbana, fino al tradizionale rosso, prezioso portafortuna da Blumarine, o ancora, i bagliori gold di Balmain, la regola è non avere regole. Di stile, s'intende.

Le idee per brindare durante il cenone di Natale non mancano e vanno dalle mille luci dei riflessi sparkling al total black più opulento, o ancora, si rifanno alle ballerine di Charleston, come la carrellata di capi metal di Genny, un omaggio agli anni Venti che strizza gli occhi alle habitué dello Studio 54. Pescano nel mondo delle favole, Dolce&Gabbana, con le loro moderne principesse fasciate in micro abiti incrostati di paillettes e cappotti laminati. Lavorazioni accurate e finiture da 24 carati sono protagoniste anche da Max Mara, che sotto morbidi coat di cammello cela tutine total gold dalle atmosfere dadaiste.

Robe de soir rosse e nere rubano la scena da Blumarine, dove le romantiche Veneri in pelliccia tratteggiate da Anna Molinari svettano tra nuvole di chiffon, seta e robe de chambre smeraldo, avvolte in fili di paillettes nere, trasparenze e riflessi argentei.

Vionnet punta tutto sul contrasto tra oro e nero, nell'avvolgente abito in maglia laminato con gonna plissé mentre Dries Van Noten per la sua femme fatale ripropone atmosfere dannunziane tra mise spiccatamente dandy e alternative più femminili fatte di broccati, tuxedo animalier e velluto.

Ed è proprio il re dei tessuti a fare la parte del leone per i look delle feste. Soffice e sensuale, le più nostalgiche possono provare con il total look, come quello proposto da Giorgio Armani, che scommette sul black velvet dando nuova linfa a cappe, tute e tailleur o puntando tutto sul completo pigiama rosa antico di Alberta Ferretti, che per la sera lo alterna a sottovesti silver sovrapposte da ricami in patchwork di chiffon, velluto e satin.

Anche Valentino predilige il velluto, declinandolo nelle tinte giallo zafferano e grigio talpa, pennellate su morbidi abiti da ballerina. Le meno coraggiose possono invece scegliere di ravvivare il proprio look con un accessorio gold, come le mary jane dorate o le minibag incrostate di pietre preziose pensate da Dolce&Gabbana.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza