cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 16:34

Vendite globali BMW a 2,3 mln di auto (-8,4%) nel 2020

14 gennaio 2021 | 11.04
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Adnkronos Motori)

Il gruppo BMW ha chiuso il 2020 con vendite globali in calo dell'8,4% a 2.324.809 di veicoli. Nel quarto trimestre dell'anno sono stati 686.069 i veicoli BMW, MINI e Rolls-Royce consegnati in tutto il mondo, con una crescita del 3,2% su base annua. In particolare il marchio BMW ha concluso l'anno con un totale di 2.028.659 (-7,2%) veicoli consegnati in tutto il mondo. Un contributo significativo al risultato è stato dato dalle performances dei modelli di lusso nel segmento premium, le cui vendite sono aumentate del 12,4% su base annua per un totale di 115.420 unità grazie alle Serie 7, 8 ed X7. Le vendite di questi modelli altamente redditizi per l'azienda sono aumentate complessivamente di oltre il 70% dal 2018. In qualità di pioniere della mobilità elettrica, il Gruppo ha venduto un totale di 192.646 veicoli BMW e MINI elettrificati in tutto il mondo lo scorso anno, il +31,8% rispetto al 2019. Le vendite di veicoli 100% elettrici del Gruppo sono aumentate del 13%, mentre le vendite di ibridi plug-in sono cresciute del 38,9%. In Europa i veicoli elettrificati hanno rappresentato il 15% delle vendite totali. Infine 144.218 le BMW M vendute (+5,9%), 292.394 le MINI (-15,8%) e 3.756 (-26.4%) le Rolls-Royce. "Abbiamo risposto agli effetti della pandemia con grande flessibilità nella gestione delle vendite e nella produzione. Di conseguenza, siamo riusciti a concludere l'anno con un quarto trimestre positivo e ancora una volta siamo leader nel segmento premium a livello mondiale", ha sottolineato Pieter Nota, Membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile dell'area Customer, Brands and Sales. "Grazie alle nostre tecnologie Efficient Dynamics e agli oltre 135.000 veicoli elettrificati che abbiamo consegnato in Europa - ha ribadito Nota - abbiamo raggiunto gli obiettivi della nostra flotta di CO2 in Europa e siamo persino riusciti a scendere sotto il limite obbligatorio di pochi grammi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza