cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 07:20
Temi caldi

Polemiche

Vendola elogia X Factor e Giò Sada, critiche a valanga su Facebook

14 dicembre 2015 | 17.57
LETTURA: 4 minuti

alternate text
(Adnkronos)

Voleva solo complimentarsi con gli organizzatori di X Factor e con il suo vincitore, il rocker barese Giò Sada. E invece il post di Nichi Vendola apparso ieri su Facebook si è rivelato un terribile autogol per il presidente di Sinistra Ecologia e Libertà, deriso e criticato duramente dai suoi stessi sostenitori non solo per aver elogiato un talent show, ma anche e soprattutto per non aver speso nessuna parola sulla Conferenza sul Clima di Parigi e sulla kermesse fiorentina della Leopolda.

"X Factor - ha scritto infatti Vendola - è senz'altro il miglior spettacolo televisivo che si sia visto negli ultimi decenni. Il dibattito tra i giudici della gara è più frizzante e intelligente di tanti talk-show politici. Dinanzi a quelle voci, a quelle scenografie e a quella evoluzione televisiva, il Festival di Sanremo appare come un evento del Paleolitico. Quest'anno il palcoscenico davvero fantasmagorico di X Factor ha ospitato talenti straordinari, tra i quali ha spiccato, per la potenza vocale e la maturità espressiva, un figlio di Bari, Giosada. Io - conclude il Presidente - non amo la retorica localistica e le piccole patrie, però mi ha fatto un certo effetto alla fine vedere ragazzi del Sud guadagnare la finale. E questo pugliese verace scalare la vetta più alta".

Un commento che sembra proprio non piacere ai suoi sostenitori, impegnati ormai da quasi 24 ore a 'invadere' la bacheca dell'ex Governatore pugliese con una valanga di critiche. "Io non conosco "X-Factor" però francamente - commenta Francesco - rimango shoccato dal fatto che dedichi un post alla finale di una trasmissione televisiva e nessuno alla conferenza sul clima che si è conclusa ieri a Parigi. Potresti ribattezzare il partito Sinistra Televisione Libertà"; gli fa eco con ironia l'utente Antonio: "La rivalsa della sinistra, evidentemente, deve necessariamente passare per gli esiti dei reality show!! Dopo la vittoria di Luxuria all'isola dei famosi, il successo di X-Factor darà l'avvio a riforme finora mai sognate all'insegna di diritti, libertà e giustizia sociale!! HASTA SIEMPRE!!!1!". "Ti stai renzizzando? - tuona Nicola - Renzi ad Amici e tu ad x factor per par condicio? Più che evoluzione della sinistra italiana (se penso a Gramsci e di Vittorio) siamo di fronte all'involuzione... E non si dica che bisogna esser leggeri e moderni, che di leggero oggi c'è solo la busta paga, quando c'è".

Dello stesso parere Luca, che domanda: "A Nichi, ma ti sei rincoglionito? Non scrivevi più nulla da molti giorni e mo te ne esci con questo post su X-Factor, che definisci "il miglior spettacolo televisivo degli ultimi decenni"? All'inizio speravo fosse uno dei tuoi paragoni un pò arditi, ad esempio con quella sottospecie di talent-show politico piuttosto penoso che è la Leopolda, ma invece niente..."; definitivo, invece, Andrea: "Ok, ci siamo giocati pure Vendola. Ma che vita grama, essere di sinistra in Italia. Che vita grama".

E in un mare di polemiche, spunta a sorpresa anche il commento di Giò Sada, che ringrazia Vendola per il post: "Grazie di cuore per le belle parole a nome dei finalisti! E ringrazio - scrive dalla pagina del suo account ufficiale su Facebook - tutte le persone che con gran fatica portano avanti in Puglia e in Italia la scena musicale underground riuscendo a fornire un ventaglio di sonorità differenti, di passioni comuni e a dare ai più giovani, come lo ero io, una piccola alternativa,una piccola visione che spero possa essere aiutata a crescere, ad ampliarsi, ciao Nichi".

X Factor è senz'altro il miglior spettacolo televisivo che si sia visto negli ultimi decenni. Il dibattito tra i giudici...

Posted by Nichi Vendola on Domenica 13 dicembre 2015

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza