cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 03:48
Temi caldi

Rifiuti: Potenza, vertice su bonifica Fenice, iniziati interventi

25 giugno 2014 | 21.35
LETTURA: 2 minuti

''La bonifica del sito Fenice - ha sottolineato l'assessore Berlinguer - non può più attendere”

alternate text

Presso il Dipartimento Ambiente della Regione Basilicata si e' tenuto un tavolo tecnico sulla bonifica dell'area dell'inceneritore Fenice nella zona industriale San Nicola di Melfi. Presenti all'incontro l'assessore Aldo Berlinguer, il sindaco di Melfi Livio Valvano, la Provincia di Potenza, rappresentanti dell'Arpab, di Ispra e degli uffici regionali. L'impresa, soccombente dinanzi al Consiglio di Stato, si e' detta ''pronta ad iniziare da subito l'attivita' di bonifica mettendo in campo tutti gli strumenti necessari''.

Il percorso, condiviso con gli uffici della Regione e del Comune di Melfi oltre che con gli Enti di protezione ambientale, e' iniziato oggi stesso e proseguira' a tappe forzate, per recuperare il tempo perso. ''La bonifica del sito Fenice - ha sottolineato l'assessore Berlinguer - non puo' piu' attendere. Partiamo con la prevenzione, messa in sicurezza e organizzazione dei dati che l'impresa ci offre, monitorando noi stessi sullo stato dei luoghi. Invito gli uffici regionali - ha aggiunto - a confrontarsi settimanalmente con l'impresa e gli altri enti monitorando l'avanzamento dei lavori senza trascurare la questione della bonifica dei luoghi fuori dal sito di Fenice''.

Intanto, in merito all'impianto di trattamento di rifiuti, l'Ufficio Ambiente della Provincia di Potenza ha risposta alle richieste di chiarimenti dei comitati cittadini e delle associazioni ecologiste precisando che non al sito non vengono conferiti rifiuti ''tal quale'' ma solo frazione secca degli rsu trattati presso gli impianti di Santarcangelo, Venosa e Atella.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza