cerca CERCA
Sabato 16 Gennaio 2021
Aggiornato: 13:07

Violenze sessuali e adepti ridotti in schiavitù, scoperta 'psico-setta'

20 luglio 2020 | 08.33
LETTURA: 1 minuti

Operazione della polizia di Novara. Al vertice un uomo di 77 anni. "Il 'dottore' decide tutto", il racconto di una vittima

alternate text
(Fotogramma)
Novara, 20 lug.(Adnkronos)

Associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed alla commissione di numerosi e gravi reati sessuali anche ai danni di minorenni. E' questa l'accusa nei confronti del capo e degli appartenenti a una "psico-setta" scoperta dalla polizia di Novara dopo due anni di indagini. I poliziotti, nelle scorse ore, hanno eseguito 26 perquisizioni personali e 21 perquisizioni domiciliari nelle province di Novara, Milano, Genova e Pavia nell'ambito di un'inchiesta che, si legge in una nota, ha consentito di accertare l’esistenza di una potentissima “psico-setta”, con base operativa nella provincia di Novara e diramazioni nella città di Milano e nel pavese, i cui adepti, prevalentemente di sesso femminile, ma con a capo un uomo, oggi 77enne, si sono resi responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ed alla commissione di numerosi e gravi reati in ambito sessuale, anche ai danni di minorenni.

"Il 'dottore' decide tutto", il racconto di una vittima

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza