cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 10:26
Temi caldi

Way To Zero: la strategia VW per la mobilità ad impatto zero

04 maggio 2021 | 19.25
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Alla prima convention Way To Zero che si è tenuta a Berlino Volkswagen ha comunicato la strategia per la decarbonizzazione dell’azienda e dei suoi prodotti. Il brand Volkswagen intende essere ad impatto neutro di carbonio al più tardi entro il 2050. Un nuovo obiettivo intermedio è la riduzione media in Europa del 40% delle emissioni di CO2 per auto entro il 2030: valore nettamente migliorativo rispetto al target di Gruppo del 30% (entrambi su base 2018). Di conseguenza, in media un modello Volkswagen emetterà circa 17 tonnellate in meno di anidride carbonica. Oltre ad accelerare la transizione verso la mobilità elettrica, la produzione (inclusa la catena di fornitura) ed il funzionamento delle auto elettriche devono essere resi neutri dal punto di vista del bilancio climatico.

Inoltre, è necessario rendere sistematico il riciclo delle batterie ad alta tensione dei veicoli elettrici dismessi. «Volkswagen vuole rendere la mobilità elettrica sostenibile alla portata di tutti. Con la nostra Way To Zero, abbiamo deciso di porre l’ambiente al centro di tutte le nostre attività. La nostra strategia elettrica è solo l’inizio. Stiamo adottando un approccio complessivo alla decarbonizzazione: dalla produzione, attraverso la vita dell’auto e fino alla fase finale di riciclo. Inoltre, siamo il primo costruttore di auto a supportare l’espansione delle energie rinnovabili su scala industriale» ha dichiarato il CEO di Volkswagen Ralf Brandstätter.

Tra le molte le misure annunciate, che verranno attuate per accelerare la produzione e l’uso sostenibili delle auto elettriche: 14 miliardi di euro di investimenti nella decarbonizzazione entro il 2025. Elettricità verde per la fase di utilizzo: Volkswagen è il primo costruttore a supportare l’espansione estensiva di impianti eolici e solari in Europa. Infine, produzione sostenibile: l’approvvigionamento elettrico delle fabbriche in Europa, America Settentrionale e Meridionale passerà alle rinnovabili entro il 2030.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza