Home . Salute . Farmaceutica . Salute: Pil addio, per misurare ricchezza Paesi lavatrici e ore di sonno

Salute: Pil addio, per misurare ricchezza Paesi lavatrici e ore di sonno

A simposio Onu si discute di indicatori 'alternativi'

FARMACEUTICA

Roma, 19 mag. (Adnkronos Salute) - Peso medio dei cittadini al momento della nascita, ore di sonno dormite, disponibilità di occhiali da vista, presenza di uccelli nelle città, numero di lavatrici e di studentesse adolescenti. Sono alcuni degli indicatori del benessere e della ricchezza di una nazione che potrebbero essere utilizzati come alternativa al 'vecchio' Prodotto interno lordo. Se ne parlerà nel corso di un simposio Onu domani a Kuala Lumpur, in Malaysia.

"I leader mondiali stanno riconoscendo i limiti del Pil "come segnale principale dello stato di benessere dei vari Paesi, "così come la necessità di adottare misure più ampie per valutare il progresso della società", spiega Anantha Duraiappah, direttore dell'University's International Human Dimensions Programme on Global Environmental Change dell'Onu. "I politici sono concentrati su indicatori complessi per misurare il successo delle nazioni, ma spesso mancano fattori più significativi e semplici". Fra i quali potrebbero entrare presto anche il numero di sorrisi e di atti casuali di gentilezza, e persino i ghiaccioli: si prenderà in considerazione la percentuale di persone che crede che un bambino possa andare da solo nel posto più vicino alla sua casa per acquistare un gelato o uno snack qualsiasi, tornando senza che gli accada nulla.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI