cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 15:19
Temi caldi

Aborto: petizione online per vietare obiezione coscienza medici

12 marzo 2014 | 11.57
LETTURA: 2 minuti

Roma, 12 mar. (Adnkronos Salute) - Introdurre il divieto dell'obiezione di coscienza per medici e farmacisti, nel rispetto della libertà di coscienza. E' l'obiettivo della petizione lanciata sul sito www.change.org da Democrazia Atea, che appena promossa ha raccolto quasi 600 firme. Un appello rivolto anche al presidente della Camera, Laura Boldrini; a Pietro Grasso, presidente del Senato e al premier Matteo Renzi.

"Vogliamo che i medici - scrivono i promotori - nell’esercizio delle professioni sanitarie nelle strutture pubbliche non abbiano remore morali. Pertanto se la religione impedisce a un medico di praticare le trasfusioni di sangue come terapia lecita, sicuramente quel medico dovrà scegliere di non fare l’ematologo, mentre se la religione impedisce a un medico di praticare l’interruzione di gravidanza, quel medico potrà sempre scegliere di fare il dentista o l’ortopedico, non deve necessariamente fare il ginecologo, ovviamente se opera nella sanità pubblica".

"La libertà di coscienza e l’obiezione di coscienza - proseguono i promotori - spesso sono confusi e sovrapposti e spesso anche da chi, per mestiere o per funzione, dovrebbe teoricamente essere in grado di conoscere le differenze tra l’uno e l’altro concetto". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza