cerca CERCA
Lunedì 16 Maggio 2022
Aggiornato: 19:40
Temi caldi

Afghanistan: giornalista ucciso, rivendica il Fronte 'Fidayi Mahaz' (2)

12 marzo 2014 | 13.10
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - I Talebani sostengono di non aver avuto alcun ruolo nell'attacco in cui e' stato ucciso Horner e negano l'esistenza di legami con il gruppo 'Fidayi Mahaz'. ''Non sappiamo neanche chi siano'', ha detto all'agenzia di stampa Dpa un portavoce dei Talebani, Qari Yusuf Ahmadi. Un altro portavoce dei seguaci del mullah Omar, Zabihullah Mujahid, ha ''garantito che non c'e' la mano dei mujahidin in questo incidente''. ''Il cosiddetto 'Fidayi Mahaz non rappresenta l''Emirato islamico dell'Afghanistan'', ha aggiunto.

Horner, secondo la ricostruzione della polizia afghana, e' stato ucciso ieri a colpi d'arma da fuoco mentre nella sua auto, accompagnato dall'interprete, viaggiava nella zona di Wazir Akbar Khan, a Kabul, poco lontano dal ristorante libanese finito nel mirino dei Talebani lo scorso 17 gennaio. Il giornalista era da anni il corrispondente in Asia della 'Sveriges Radio'. Secondo l'emittente e' stato ucciso a colpi d'arma da fuoco ''mentre stava effettuando interviste nel quartiere diplomatico di Kabul''. La polizia afghana ha annunciato ieri la cattura di due persone sospettate di aver avuto un ruolo nell'attacco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza