cerca CERCA
Sabato 16 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:06
Temi caldi

Asti: al via progetto per avvicinare giovani a mesteri e arti locali

19 febbraio 2014 | 11.19
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Asti, 19 feb. (Labitalia) - Avvicinare i giovani al mondo del lavoro, in particolare a quello delle arti e dei mestieri tradizionali: è l'obiettivo del nuovo progetto varato dall'ufficio Politiche giovanili della Provincia di Asti grazie a fondi regionali, con la collaborazione di cooperativa sociale Orso, I.re.coop e l'agenzia di formazione professionale Colline astigiane. L'iniziativa consentirà a una quarantina di giovani astigiani di svolgere tirocini in aziende dei settori agroalimentare, vitivinicolo e della ristorazione.

"Il progetto -spiegano i funzionari provinciali- è stato elaborato pensando alle difficoltà di accesso al mercato del lavoro e agli alti tassi di disoccupazione giovanile. La crisi colpisce duramente nell'astigiano le imprese industriali e artigiane, il cui numero è ormai da anni in caduta libera. In questo contesto, la Provincia di Asti ha deciso di investire risorse per sostenere da un lato l'occupabilità degli under 30, dall'altro lo sviluppo del territorio, attraverso la valorizzazione di mestieri e professioni legati ai settori produttivi tipici, che stanno fronteggiando la crisi economica e che contribuiscono a diffondere nel mondo la conoscenza dell'astigiano".

Il progetto sarà articolato in tre diverse azioni, riguardanti attività trasversali di sostegno, formazione e orientamento al lavoro. Verranno promosse tre tipologie di tirocinio, con diverse finalità e attività da svolgere. "I primi a essere attivati -precisano i promotori- saranno i tirocini formativi che coinvolgeranno per venti ore settimanali otto diplomati, in possesso di competenze nelle tecniche di ripresa e montaggio video, con l'obiettivo di realizzare almeno quattro reportage di promozione del territorio e dei principali settori di sviluppo (agroalimentare, enogastronomia, ristorazione), con particolare riferimento alle esperienze degli altri partecipanti ai vari tirocini".

Una seconda azione riguarderà tirocini di inserimento di venti persone inoccupate o disoccupate di età compresa tra i 18 e i 29 anni, in aziende di eccellenza del territorio, del vitivinicolo e dell'agroalimentare. Il percorso, di trenta ore settimanali, durerà cinque mesi. La terza azione coinvolgerà venti allievi delle scuole superiori di Asti aderenti al progetto (liceo Monti e istituto Vittorio Alfieri), che verranno coinvolti in tirocini, durante il periodo estivo e con rimborso spese, in aziende o realtà dei settori di interesse.

I giovani intenzionati a partecipare dovranno compilare l'apposito bando scaricabile dal sito della Provincia di Asti o dell'Informagiovani di Asti: la scadenza per la presentazione delle candidature è lunedì 3 marzo.

'Mestieri e lavoro' prevede, inoltre, la realizzazione di un grande evento finale, che si svolgerà presumibilmente ai primi di ottobre, durante il quale verranno presentati alla città i risultati del percorso formativo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza