cerca CERCA
Giovedì 24 Giugno 2021
Aggiornato: 20:25
Temi caldi

Attacco terroristico in Cina29 persone morte e 140 ferite

02 marzo 2014 | 09.57
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Kunming, 1 mar. (Adnkronos/Ign) - E' salito ad almeno 29 morti e 140 feriti il bilancio di un assalto in una stazione ferroviaria della città cinese di Kunming, capoluogo della provincia dello Yunnan. A fare irruzione, ieri nella stazione attorno alle 21, ora locale, riferisce l'agenzia di stampa cinese Xinhua, è stato un gruppo di uomini armati di coltelli. Le autorità locali riferiscono che cinque sospetti sono stati uccisi, ma le loro identità non sono ancora state confermate.

Secondo alcune fonti delle autorità potrebbe essersi trattato di "un attacco organizzato premeditato e terroristico". La polizia sta ancora compiendo accertamenti sulle persone presenti in stazione.

"Ho visto una persona venire verso di me con un lungo coltello e sono corso via insieme agli altri" ha detto a Xinhua un testimone che ha raccontato di essere stato attaccato mentre stava comprando un biglietto, riportando ferite al petto e alla schiena, e che molti degli aggressori erano vestiti di nero. "Non ho pensato a niente, se non a scappare. Vedevo la gente cadere davanti a me per i loro colpi".

Su 'Sina Weibo', il Twitter cinese, circolano già fotografie molto cruente che mostrano i corpi martoriati delle vittime, i medici che soccorrono i feriti e la polizia che piantona la stazione. Anche un altro testimone, che si trovava al ristorante davanti alla stazione, scrive sul sito di microblogging di aver visto un gruppo di uomini vestiti di nero che aggredivano i passanti con in mano grossi coltelli.

Da 'Sina Weibo' a 'WeChat' è un continuo tam tam di messaggi di condanna e di critica verso chi condivide fotografie, giudicate troppo cruente e poco rispettose delle vittime dell'attacco.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza