cerca CERCA
Domenica 27 Novembre 2022
Aggiornato: 09:01
Temi caldi

Borse, listini deboli con clima feste ed Euro forte

27 dicembre 2017 | 09.44
LETTURA: 2 minuti

In forte rialzo Saipem

alternate text

L'Euro che si rafforza sul biglietto verde, di ritorno a un valore 1,19 dollari, mette il freno alle Borse europee, caute al termine della prima seduta dopo le feste natalizie e ancora contenute negli scambi.

La Borsa di Milano chiude in calo dello 0,04% a 22.201 punti, con la sola Saipem sugli scudi (+3,65%) dopo le nuove commesse e contratti da 380 mln di dollari. Tra le altre piazze europee, solo Londra è in rialzo (+0,37%). Piatte Amsterdam (+0,02%), Francoforte (-0,02%) e Parigi (+0,08%).

Martedì, il petrolio è schizzato a 60 dollari al barile dopo l'esplosione di un oleodotto in Libia e si muove, mercoledì, attorno ai 59,4 dollari.

Wall Street è positiva ma poco mossa: il Dow segna +0,08% e il Nasdaq +0,13%. Negli Usa, l'indice del Conference Board che misura la fiducia dei consumatori è sceso più del previsto a dicembre, attestandosi a 122,1 punti rispetto ai 128,6 del mese prima.

Nel dettaglio, sul Ftse Mib spicca il rialzo di Banco Bpm (+2,4%), tra i titoli più comprati insieme a Saipem. In un'intervista al Sole 24 Ore, l'amministratore delegato Giuseppe Castagna ha detto che il gruppo bancario sarà in grado di alzare il target di piano di cessione di npl di almeno altri 3 miliardi senza impatto sul conto economico.

Sul fronte finanziario, in forte ribasso Carige (-6,8%). Giornata negativa anche per Banca Mediolanum (-1,4%), Mediaset (-1%) e Enel (-0,85%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza