cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 08:57
Temi caldi

Calcio: Moratti, consiglio a Thohir di essere piu' presente

10 febbraio 2014 | 19.51
LETTURA: 2 minuti

"Deve essere più presente e affidarsi solo alle persone delle quali ha il 100 per cento della fiducia. Solo così queste persone possono trasmettere fiducia alla società". E' il consiglio dell'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti a Erick Thohir, nuovo numero uno della società nerazzurra. Il presidente onorario dell'Inter parla poi, a margine della cerimonia dei premi Ussi Lombardia a Milano, del tecnico Walter Mazzarri: "Si aspettava di più da società e giocatori ma ci sono state difficoltà che il club e i calciatori hanno subito. Penso che ora si normalizzerà tutto".

Moratti commenta la contestazione della curva nord nei suoi confronti, che ieri ha esposto uno striscione con scritto 'Branca a tempo indeterminato? Solito colpo di genio di chi in braghe di tela ci ha lasciato': "Anche nel periodo di Calciopoli non si sono mai schierati apertamente dalla mia parte. Non mi meraviglio che abbiano una sensibilità diversa, ma li rispetto lo stesso perché soffrono come me quando c'è la partita". In chiusura l'ex numero uno dell'Inter giudica l'addio di Marco Branca, per 10 anni responsabile dell'area tecnica: "Non dipende da me, ma c'è certamente dispiacere perché ha lavorato per anni con me e ne condivido tutte le responsabilità. Era del tutto inaspettato, comunque io credo che siano nuove esperienze che la nuova proprietà fa, e credo che siano utili per toccare la sensibilità dei tifosi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza