cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:47
Temi caldi

Chirurgo bimba morta a Roma, intervento a timpano non arresta cuore

31 marzo 2014 | 12.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text

(Adnkronos Salute) - "La verità" sulle cause del decesso della bimba di 10 anni morta sabato scorso a Roma per un banale intervento a un orecchio, "la potrà dare solo l'autopsia. In questo momento posso solo esprimere vicinanza e affetto per i genitori della piccola". A parlare è Giuseppe Magliulo, l'otorinolaringoiatria che ha operato la piccola alla clinica Villa Mafalda e che all'Adnkronos Salute precisa: "Quel tipo di intervento - timpanoplastica - non può dare luogo ad arresto cardiaco". "Non sono un mostro, sono una persona corretta", ci tiene a sottolineare Magliulo. "Posso dire - spiega - che quel tipo di intervento non va a toccare strutture anatomiche che possono determinare un arresto cardiaco. Chirurgicamente non riesco a spiegarmelo". Il cuore della bimba si è però fermato improvvisamente. "Erano passati circa 40 minuti dall'inizio dell'operazione - racconta Magliulo - altri 10 e tutto sarebbe finito. Improvvisamente, però, la bimba è andata in arresto cardiaco. E a nulla sono valse le operazioni di rianimazione a cui è stata sottoposta la piccola". Un mistero, dal momento che, secondo Magliulo, "le analisi del sangue erano normali e la bambina dal punto di vista cardiologico risultava sana".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza